I nostri prodotti
cemento bianco

La ns azienda è un azienda produttrice di calcestruzzi. Il calcestruzzo è un conglomerato artificiale costituito da una miscela legante (cemento) acqua e aggregati (sabbie e pietrisco) e con l’aggiunta a seconda delle necessità di additivi che influenzano le caratteristiche fisiche e chimiche del conglomerato sia fresco che indurito. Esso è impiegato per la realizzazione di parti strutturali di edifici e piu’ in generale nelle costruzioni di qualsiasi genere, ed è il materiale da costruzione piu’ impiegato al mondo.

 

La ns produzione comprende le seguenti tipologie:

Calcestruzzi a composizione richiesta

Calcestruzzi a resistenza caratteristica (Rck)

Calcestruzzi leggeri con polistirolo

Per quanto riguarda la produzione di calcestruzzi a composizione richiesta, si tratta di calcestruzzi non strutturali usati per piccoli lavori non armati o debolmente armati quali massetti magroni cordoli e commissionati a dosaggio.

I calcestruzzi a resistenza caratteristica, invece sono calcestruzzi per lo piu’ strutturali, e si usano per le opere armate quali fondazioni e platee muri di co ntenimento e solai. La norma UNI 11104 prescrive che all’atto della commissione per i calcestruzzi a resistenza caratteristica deve essere specificata:

•Classe di Consistenza
•Classe di Resistenza
•Classe di Esposizione
•Diametro massimo aggregati
•Massimo rapporto acqua cemento
CLASSI DI CONSISTENZA DEL CALCESTRUZZO

La lavorabilità del calcestruzzo fresco, designata con il termine consistenza dalla normativa vigente, è indice delle proprietà e del comportamento del calcestruzzo nell’intervallo di tempo tra la produzione e la compattazione dell’impasto in sito nella cassaforma.

Secondo le norme UNI EN 206-2006 e UNI 11104:2004, la consistenza deve essere determinata mediante le seguenti prove da cui risultati vengono definite le classi di consistenza del calcestruzzo.

La classe di consistenza è espressa in termini di abbassamento al cono o di classi di espandimento.

CLASSI DI CONSISTENZA MEDIANTE ABBASSAMENTO AL CONO DI ABRAMS:

•S1-Consistenza umida: abbassamento (slump) da 10 a 40 mm
•S2-Consistenza plastica: abbassamento (slump) da 50 a 90 mm
•S3-consistenza semifluida: abbassamento (slump) da 100 a 150 mm
•S4-consistenza fluida: abbassamento (slump) da 160 a 210 mm
•S5-consistenza superfluida: abbassamento (slump) _> 220 mm
 

CLASSI DI RESISTENZA CALCESTRUZZI

Il calcestruzzo è classificato in classi di resistenza in base alla resistenza a compressione, espressa come resistenza caratteristica Rck o Fck.

La resistenza caratteristica Rck viene determinata sulla base dei valori ottenuti da prove di compressione monoassiale su provini cubi ci 150 mm di lato, maturati a 28 gg; la resistenza caratteristica Fck viene determinata invece utilizzando provini cilindrici di 150 mm di diametro e 300 mm di altezza.

Le norme UNI EN 206 – 2006 e UNI 11104:2004, che sono state recepite dal D.M. 14 gennaio 2008, attualmente in vigore e pertanto sono divenute cogenti anche dal punto di vista legale per tutte le opere in c.a., e c.a.p. regolamentate dalla Legge nr. 1086/1971, individuano per il calcestruzzo normale e pesante le seguenti classi:

•C12/15 -C16/20 - C20/25 - C25/30 - C28/35 - C30/37 -C32/40 -C35/45 - C40/50 - C45/55 -V50/60 - C55/67-  C60/75 - C70/85 - C80/95 - C90/105 - C100/115
Per ogni classe di resistenza, il primo dei valori rappresenta Fck e il secondo Rck ambedue espressi in N/mm2.

In base ai valori della resistenza caratteristica a compressione, i calcestruzzi sono suddivisi nei seguenti campi:

•Calcestruzzo non strutturale: C8/10 – C12/15
•Calcestruzzo ordinario: C16/20 – C45/55
•Calcestruzzo ad alte prestazioni: C50/60 – C60/75
•Calcestruzzo ad alta resistenza: C70/85 – C100/115
 

PROSPETTO CLASSI ESPOSIZIONE E COMPOSIZIONE UNI 11104

 

 

Denom. Della classe
 Descrizione dell'ambiente
 Esempi informativi di situazioni a cui possono applicarsi le classi di esposizione
 UNI 9858
 A/C MAX
 Rck min.
 Dos. Min. cem Kg
 
 
1. Assenza di rischio di corrosione o attacco
 
 
X0
 Per calcestruzzo privo di armatura o inserti metallici: tutte le esposizioni eccetto dove c’è gelo e disgelo o attacco chimico.

Calcestruzzi con armatura o inserti metallici: in ambiente molto asciutto
 Interno di edifici con umidità relativa molto bassa.

Calcestruzzo non armato all’interno di edifici.

Calcestruzzo non armato immerso in suolo non aggressivo o in acqua non aggressiva.

Calcestruzzo non armato soggetto ad cicli di bagnato asciutto ma non soggetto ad abrasioni, gelo o attacco chimico